Isabella Lavelli

 

isabella.lavelli[at]gmail.com

 

 

 

© 2014 IsaLAb

Proudly created with Wix.com 

IsaLAb logo is designed by Freepik

  • Facebook Classic
  • pinterest-icon.png
  • Twitter Classic
  • LinkedIn App Icon

Ritratti del poetico

October 19, 2015

Dal 18 ottobre al 1 novembre 2015 ha avuto luogo l’iniziativa “Ritratti del Poetico”, mostra fotografica di Simone Casetta, all’interno dell’affascinante cornice di Casa Gola.

 

La mostra, curata da Simona Bartolena e Martina Biondi, consiste in 23 ritratti fotografici, affiancati da segni autografi: versi scritti su pezzi di tela, sassi decorati, disegni e altri oggetti che concorrono a dare ai volti una presenza tangibile.

 

I visi protagonisti sono quelli di poeti “grandi, famosi, ignorati, modesti, eterni o emeri”, come li ha definiti l’artista stesso; non solo i poeti celebrati e riconosciuti dalla critica, ma anche coloro che “per una volta sola o senza intenzione sono stati chiamati a partecipare come artefici alla poesia” possono entrarvi… Perché il Registro di Casetta non racconta il poeta ma l’idea poetica: è un inno al fare poesia, anche quello più nascosto e sommesso, uno straordinario omaggio al poetico del nostro quotidiano: un tema ideale per un fotografo che con il suo obiettivo ha saputo tradurre in poesia anche l’immagine più cruenta e impressionante e narrare con un incantevole tono lirico – senza però smarrire mai la via della realtà e l’istinto alla denuncia – anche le situazioni più estreme.

 

Gridano dolcemente le foto di Simone Casetta, pungolano i nostri sensi, inducendoci alla riflessione: si muovono sul filo della memoria, del vissuto, del racconto.

Parlano i volti dei poeti, parlano a chi sa ascoltarli. Parlano di poesia, del fare poesia, dell’interpretare l’esistenza con la poesia; e ancor più dei loro sguardi, dei loro gesti, del loro ambiente, del loro universo, sono le loro parole, invisibili ma presenti, le vere protagoniste di questa coinvolgente ed emozionante sequenza di immagini.

 

Fermatevi ad ascoltarle. (Dalla presentazione della Mostra a cura di Simona Bartolena)

 

Arricchiscono  l’esperienza del visitatore testimonianze dalla viva voce dei poeti. Di particolare rilievo il dialogo con Giovanni Gastel che ha avuto luogo il 25 ottobre ma di forte impatto è stato anche l'incontro con Franco Loi e la performance di Dome Bulfaro, insieme a molti altri.

"Ritratti del poetico" ha permesso la sperimentazione di una strategia di comunicazione coordinata, facendo uso di social network, con particolare attenzione all'utilizzo di hashtag twitter, e newsletter ad hoc.

La biblioteca comunale ha infine elaborato una bibliografia.

 

Oltre che all'avvicinamento di nuovo pubblico all'iniziativa, questa comunicazione integrata ha avuto l'obiettivo di suscitare curiosità rispetto a una serie di aspetti connessi alla mostra (poeti, ruolo sociale della poesia, tecnica fotografica...).

 

Il sito dedicato alla mostra, http://ritrattidelpoetico.wordpress.com, è stato curato proprio con l'obiettivo di permettere percorsi di approfondimento prima durante e dopo l'iniziativa.

 

Estratto dal libro "Orastellata. Dieci anni di cultura a Olgiate Molgora"

 

 

 

Please reload

Featured Posts

A tutto volume 2015

October 9, 2015

1/5
Please reload

Recent Posts

July 13, 2016

October 19, 2015

October 9, 2015

August 29, 2014

Please reload

Archive
Please reload