Isabella Lavelli

 

isabella.lavelli[at]gmail.com

 

 

 

© 2014 IsaLAb

Proudly created with Wix.com 

IsaLAb logo is designed by Freepik

  • Facebook Classic
  • pinterest-icon.png
  • Twitter Classic
  • LinkedIn App Icon

Il metodo Emme

July 13, 2016

Al termine del progetto "La Emme edizioni di Rosellina Archinto", realizzato a inizio 2016 ho elaborato il “Metodo Emme”, ovvero la codifica di un approccio multidimensionale alla promozione della lettura sviluppato in dieci anni di lavoro con la Biblioteca comunale di Olgiate Molgora.

 

 Il Metodo Emme - © IsaLab

 

Analizziamo gli otto elementi dello schema.

  • TEAM DI LAVORO. Punto di partenza fondamentale di ogni progetto deve essere coeso e condividere gli obiettivi. Oltre alla presenza dei bibliotecari può prevedere altre figure idonee a gestire la multidisciplinarietà dell'approccio

  • PROGETTAZIONE. Progettare percorsi ed evitare le iniziative sporadiche. Non finiremo mai di ripeterlo ma questo è un elemento centrale del nostro approccio

  • BIBLIOTECA. Ogni attività culturale ha bisogno di costruirsi sulla relazione con un luogo e la biblioteca è il centro di riferimento per la promozione della lettura. Anche quando il progetto termina la biblioteca resta e permette ai contenuti sviluppati di sedimentare

  • LIBRO-PROGETTO. Riprendendo l'espressione coniata in riferimento ai libri della storica Emme Edizioni questa definizione mette in luce come il libro, rappresenti un elemento multidimensionale archetipo della cultura occidentale. Per questo partire dal libro permette di costruire un'iniziativa che abbracci molteplici aspetti: dall'arte dell'illustrazione, alla storia, alla vita dell'autore, al momento della lettura come luogo di una relazione

  • RELAZIONE. La lettura è relazione. Lo insegna il programma nazionale "Nati per leggere" ma vale a tutte le età e la relazione deve essere la cifra di ogni iniziativa.

  • COSTRUZIONE DEL CONTESTO DI LETTURA. Ogni relazione vive in un contesto, così la lettura ha bisogno di un luogo che la accolga nel modo giusto e orienti l'esperienza di ascolto. La cura della location assume un'importanza centrale nell'iniziativa di promozione della lettura. 

  • INCONTRO. Gli incontri con l'autore sono un'arma a doppio taglio. Sicuramente non sono di per sé sufficienti ma possono essere, in alcuni casi, un elemento che arricchisce il percorso di promozione. Ricordandoci sempre che gli autori in quanto persone non sono tutti uguali.

  • MATERIALI DI SUPPORTO. Grande cura deve essere posta nei confronti dei materiali prodotti prima e dopo l'iniziativa. Le bibliografie ad esempio non vanno trascurate perchè permettono all'utente un approfondimento personale in base ai propri interessi e aspirazioni. Anche manifesti e inviti rivestono una notevole importanza.

Estratto dal libro "Orastellata. Dieci anni di cultura a Olgiate Molgora"

Please reload

Featured Posts

A tutto volume 2015

October 9, 2015

1/5
Please reload

Recent Posts

July 13, 2016

October 19, 2015

October 9, 2015

August 29, 2014

Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags